top of page

PROGETTO MILLE VOLTI DELLA BELLEZZA



In ottica è molto importante suggerire la montatura giusta in base allo stile di chi deve indossarla, ma anche gli occhi raccontano molto e scoprire i colori che valorizzano quelli naturali di una persona attraverso un percorso di armocromia, è molto apprezzato.

Hai mai fatto una consulenza di stile da noi?

Se non l’hai ancora fatta, sappi che la montatura si sposa in contrasto con i lineamenti del volto. Se un volto è squadrato è preferibile che la montatura sia morbida e se il volto è morbido, la montatura squadrata è l’ideale. Il volto squadrato presenta un’interruzione della linea mandibolare quindi è un volto che appare duro nei lineamenti invece un volto morbido ha una continuità della linea mandibolare ed è molto dolce. Al di là di queste piccole semplici regole che poi rappresentano l’ABC per la scelta dei tuoi occhiali, ti sei mai chiesto che cosa può raccontare davvero un volto? Di certo non è la sola regola del contrasto a lasciar esprimere la personalità di chi indossa un’occhiale perché è chiaro che ha moltissima importanza anche la forma del naso, l’arcata sopracicliare cioè tutto l’insieme dei tratti estetici che poi ovviamente caratterizzano il volto di ciascuno di noi. Tuttavia un volto racconta molto di più. Quando guardiamo una persona per la prima volta possiamo immediatamente capire se è arrabbiata in quella giornata, oppure se è felice, soddisfatta, triste, se ha un’espressione dolce, sognante. Ecco pensate a quanto sia importante guardare gli occhiali che appunto vestono un volto che poi alla fine non sono soltanto una cornice per gli occhi ma rappresentano davvero l’accessorio che enfatizza le caratteristiche personali e le espressioni di ciascuno di noi. Ottica Galeazzo ha a cuore una bellezza che non è una bellezza soltanto oggettiva ma una bellezza soggettiva perché noi consulenti di Ottica Galeazzo, siamo formati per individuare la montatura e siamo anche molto sensibili a tutto quello che il volto può rappresentare. Ecco perché abbiamo deciso di presentarvi proprio un progetto che parla di volti. Quanti volti conosciamo? Basti pensare che dal volto riconosciamo la razza etnica ad esempio, quindi anche la culltura. E proprio attraversando la nostra cultura, abbiamo scoperto meglio uno dei luoghi più belli di Palermo, Ballarò. La vera soprpresa è stata quella di conoscere l’esistenza dell’associazione Moltivolti, la conosci? Accoglie le persone che arrivano con i barconi, le persone che sono smarrite, che hanno scritto sul volto lo sconforto, quelle che non sono state fortunate . Abbiamo pensato che in quel luogo risiedono le emozioni e tutto quello che noi vogliamo raccontare attraverso l’occhiale. Abbiamo trascorso una giornata in questo luogo magico con alcuni dei nostri ambassador che hanno voluto esprimere con il racconto dei loro volti, le loro emozioni dietro gli occhiali. Un progetto interessantissimo che rappresenta soltanto l’inizio per noi. Nei prossimi mesi infatti, daremo vita ad un progetto nuovo che è tutto incentrato sulla bellezza, su quella bellezza che non è fatta soltanto di simmetrie, occhi grandi, belli, bocca carnosa…Si tratta di una bellezza tutta nuova che ciscuno di noi può raccontare in modo unico, dove l’occhiale ha un ruolo di comunicazione davvero strategico perché comunica grandissima personalità.

E quest’anno il nostro natale sarà ancora più bello perché abbiamo deciso di illuminarlo con i nostri mille volti e i loro occhiali. E mille volte ancora racconteremo la bellezza a modo nostro perché passa attraverso gli occhi.


Comentarios


Los comentarios se han desactivado.
bottom of page