Seleziona una pagina

 

Ciao sono Claudia, mi occupo della gestione dei social per ottica Galeazzo e diciamo che il mio ruolo ha molteplici funzioni, qui mi occupo di facilitare il percorso da imprenditore di Benedetto. Benedetto è un grande imprenditore che ha bisogno ovviamente che determinati ruoli vengano gestiti da altri ed è quello che faccio, sono la facilitatrice di ottica Galeazzo, mi occupo sia dell’aspetto manageriale che creativo infatti gestisco la programmazione dei post e la loro pubblicazione e in più il progetto che partirà a breve che vedrete con i vostri occhi, un progetto artistico legato proprio all’ambito delle vetrine dove sostanzialmente ho voluto rappresentare il mondo dell’arte, però collegandolo al mondo dell’ottica, quindi in vetrina vedrete proprio esposte determinate opere. Quello che mi appassiona di questo lavoro sostanzialmente è il fatto che ci sia un aspetto analitico e quindi di organizzazione quindi aspetto manageriale e anche un aspetto artistico perché si ricollega tantissimo all’aspetto caratteriale che mi contraddistingue, fatto di non essere soltanto verità alla creatività ma anche ad avere una sorta di interesse, proprio ad organizzare la vita degli altri mi è sempre piaciuto questo aspetto, mi piace il fatto che mi dia la possibilità di crescere perché non sto mai ferma quindi mi dà la possibilità di interessarmi a diverse cose di crescere professionalmente. Lavoro in ottica Galeazzo perché ho avuto la possibilità, credo che la parola “possibilità” sia la chiave di questo discorso. Ho capito che attraverso questa realtà posso comunque espandere il mio orizzonte professionale cosa che fino a poco prima non avevo avuto quindi mi reputo grata. Io sono entrata un anno fa a far parte di questo team che ormai è storico di ottica Galeazzo, io sono la new entry, tra l’altro anche la mia figura professionale è proprio una new entry nel mondo professionale, mi sono ritrovata comunque con le mie colleghe ad avere un bellissimo rapporto. Inizialmente ovviamente ci sono le difficoltà di capire come professionalmente ci si deve inquadrare ad ogni modo con loro ho stabilito un rapporto vero sincero l’aspetto che mi piace di questa realtà.  A livello professionale ottica Galeazzo la vedo proprio come una realtà eclettica nel senso grazie anche alla figura di Benedetto, che è un imprenditore che non si ferma mai, hai sempre la possibilità di fare cose nuove cose che ti stimolano non ci si ferma. Tra cinque anni mi vedo più matura dal punto di vista professionale anche personale nel senso che è ovvio che le cose vanno di pari passo, tutto quello che fai, tutte le esperienze nuove che vivi sono legate, ti portano qualcosa di nuovo nella vita che devi affrontare e che quindi cerchi di affrontare con maturità nuova, ed è la cosa che sto facendo adesso e penso che tra cinque anni magari avrò tante skill in più nel mio percorso sia professionale e personale.